Messina

Sede per i corsi di formazione professionale di Messina

Stacco 2018 19 EST

Durata del corso: 1089 ore

 
Di cosa si occupa:

L’operatore del benessere esegue manicure, pedicure, ricostruzione unghie, trucco e pulizia del viso, epilazione e depilazione, massaggi. Inoltre effettua l'applicazione di prodotti per l'eliminazione di inestetismi, cure estetiche di viso e corpo utilizzando la conoscenza delle attrezzature e delle diverse tecniche. L’Operatore del benessere, interviene, a livello esecutivo, nel processo di trattamento dell’aspetto della persona con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. Favorisce il mantenimento, il miglioramento e la protezione dell’aspetto della persona, con competenze negli ambiti dell’accoglienza, dell’analisi dei bisogni, dell’acconciatura e del trattamento estetico di base. Collabora al funzionamento e alla promozione dell’esercizio.

Stacco 2018 19 ACC

Durata del corso: 1089 ore

 
Di cosa si occupa:

Svolge mansioni attinenti all'applicazione di linee cosmetiche e tricologiche funzionali ai trattamenti del capello, alle attività di detersione, di taglio e acconciatura di base. È specializzato nel taglio e nell'acconciatura che, attraverso lo studio dei lineamenti del viso e del colore della pelle, unito a una buona conoscenza della colorimetria e delle tecniche più moderne, migliorano l'aspetto estetico del cliente. Accoglie e consiglia il cliente su trattamenti e cura dei capelli, svolge le operazioni di cassa e di archiviazione della documentazione.

In News

figlidelset

Storia, cinema, buon cibo. Omaggio alla Sicilia che vogliamo. Il 28 gennaio alle 20.30 al Centro Fieristico "Le Ciminiere di Catania" ci sarà la prima di Figli del Set di Alfredo Lo Piero

Alcuni allievi dei corsi di "Ristorazione" dell'ERIS parteciperanno nella suggestiva cornice del centro fieristico Le Ciminiere alla prima del delizioso omaggio cinematografico dedicato al grande cinema italian, Figli del Set, per la regia di Alfredo Lo Piero, nell'unica tappa in Sicilia.
Ricordi, storie, aneddoti, filmati, documenti, memorie: 50 anni di cinema italiano, attraverso gli occhi di una delle più prestigiose famiglie cinematografiche italiane, la famiglia Bolognini. Il grande regista Mauro Bolognini, tanto legato a Catania, con il Bell'Antonio, ha contribuito a regalare l'immortalità cinematografica che Catania merita.
Una grande festa condotta da Salvo La Rosa, in programma sabato 28 gennaio 2017 ore 20 e 30, presso l'Auditorium del Centro Fieristico Le Ciminiere di Viale Africa a Catania. L'ingresso sarà gratuito; una serata insomma, ricca di emozioni, tantissimi ospiti, sorprese e un ricco buffet.
Dopo due anni di produzione, il debutto al Giffoni Film Festival, la partecipazione a decine di festival nazionali, riconoscimenti e premi nazionali ed internazionali, Figli del Set approda dunque anche in Sicilia.
La straordinaria voce narrante di Giancarlo Giannini, protagonisti del calibro di Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Fabrizio Frizzi, Danny Quinn, Saverio Vallone, Carlotta Charlye Bolognini e tanti ancora, rendono il docufilm Figli del Set un documento storico di grande importanza.
Durante la serata inoltre, sarà presentato in anteprima assoluta il nuovo docufilm di Alfredo Lo Piero "La libertà non deve morire mai", con la proiezione del trailer ed alcune scene tratte dal film. L'evento è patrocinato dalla Città Metropolitana di Catania ed è sponsorizzato da Romano Palace Luxury Hotel, PlayTime, Ristoworld Italy, Leblon Tour, Eris Formazione, RistoEventi Gluten Free, Tiffany Bed&Breakfast, Ristorante La Scogliera, Barone Eventi, Lart'è, Digital & Co. s.r.l.
La produzione ringrazia le delegazioni delle forze armate italiane che hanno reso possibile la realizzazione di "La Libertà non deve morire in mare" ovvero: Guardia di Finanza e Guardia Costiera di Lampedusa e Marina Militare Italiana.
Un ulteriore ringraziamento va alla delegazione internazionale di Medici Senza Frontiere, ad Amnesty International e al Centro di Accoglienza Cara di Mineo.
«Ristoworld è fiera di partecipare a questo evento di straordinaria importanza – commentano all'unisono Andrea Finocchiaro e Marsh Proietto di Silvestro, rispettivamente presidente e direttore Ristoworld Ristonews – che rappresenta e non solo dal punto di vista culturale e cinematografico l'evento dell'anno a Catania. Numerosi saranno i nostri cuochi, pasticceri e cake designer impegnati nella preparazione del buffet, con percorso anche gluten free e delle sorprese...dolci».
La nutrita pattuglia Ristoworld, capitanata da Emanuele Martini e Salvatore Pizzo, si avvale della collaborazione di Grazia Cafà, Leonardo Massaro, Marco Cassarino, Francesco Impellizzeri, Francesco Ciaramella, Rosario Perna, Valeria Scozzarini, Angelica Scozzarini, Veronica Cannizzo, Martina Cavaleri. Per il cake design sono impegnate Rosy Carrubba, Vanessa Consoli, Stefania Buffardeci, Agata Consoli, Fabiana Navanzino, Sabina Martorana, Camilla Finocchiaro, Ela Laudani, Elena Peruccelli. Per la pasticceria: Francesco Cassarino, Emanuele Cassarino, Graziano Gauci, Sergio Caravotta, Mario Santamaria, Nunzio Napoli, Giuseppe Saglimbene e Lorenzo Gallina. 

In News

proud
Giannantonio Negretti*, presidente dell'azienda leader nel settore del "benessere", NG GROUP, si sta facendo portavoce di una serie di iniziative collegate a una campagna nazionale per guidare i futuri operatori del settore della bellezza "verso la consapevolezza e la prosperità". ERIS è il primo centro di Formazione Professionale ad aver aderito all'iniziativa che vuole coinvolgere direttamente il Ministero dell'Istruzione per trasferire l'orgoglio di chi opera da professionalmente nel settore del "beauty".

E' nostra intenzione "replicare" il modello dell'orgoglio della formazione professionale agli altri percorsi formativi.

Visualizza il video di presentazione:

Questa la lettera di presentazione:

"PROUD TO BE A UNIVERSAL BEAUTY PRO" (trad. fiero di essere un sostenitore dell'universo della bellezza) questo lo slogan ideato dal Pioniere della Bellezza G. Negretti per la campagna di sensibilizzazione sociale che vuole coinvolgere tutti i CFP (Centri di Formazione Professionale) d'Italia. L'obbiettivo è contattare le 1200 scuole individuate nel territorio nazionale e incontrarle per spiegare la filosofia del progetto di aggiornamento dei piani formativi e a favore di un'aumentata consapevolezza del settore di riferimento.
Un impegno titanico questo, che solo un Pioniere* come Negretti poteva mettere in atto. Spiega: «È inaccettabile che i CFP da cui si diplomano parrucchiere/i ed estetiste/i vengano considerati un ripiego dai genitori dei ragazzi, purtroppo persino da certa docenza e dalla Società. Perché è inaccettabile? Perché l'Italia esporta più bellezza che pasta, perché il settore della cosmetica e del benessere è in miglioramento, in aumento costante da cento anni. Il nostro settore va di pari passo con il progresso tecnologico, non conosce crisi. Le scuole dovrebbero mettere la formazione al passo con la richiesta del mercato, che a oggi domanda molto più di ciò che un operatore medio è in grado di offrire professionalmente. I giovani devono essere fieri di studiare in un CFP, perché la bellezza è una scelta di successo e la società lo deve riconoscere».
La campagna di sensibilizzazione sociale "PROUD TO BE A UNIVERSAL BEAUTY PRO" vedrà il culmine durante l'evento di Cosmoprof 2017 con una serie d'inedite iniziative, escogitate dal Pioniere della bellezza per piantare a fondo le radici della consapevolezza che voler essere un operatore della bellezza in Italia, oggi e nel futuro, è una scelta di successo e prosperità e non un ripiego come si è creduto sino a oggi.

*Giannantonio Negretti è conosciuto come "Pioniere della Bellezza" perché nel tempo è stato più volte promotore di iniziative culturali realizzate per seminare la voglia di cambiamento e per migliorare il settore del Beauty Made in Italy, diventando famoso grazie anche allo slogan "La Bellezza è una scelta di successo", diffuso nella forma "social friendly" di "#SCEGLILABELLEZZA

Pagina 1 di 5

Newsletter

Iscriviti alla newletter di ERIS.

RESTA IN CONTATTO CON L'ERIS

Seguici anche sui social network